Fungo Tinder beta-glucani tipico dei funghi – Adattogeni da funghi e piante

adattogene – Che cos'è questo?

Gli adattogeni sono componenti di alcune piante e funghi, che influenzano la resistenza del corpo agli inneschi di stress esterni ed interni. Sostengono l'organismo in questo, adattarsi alle esigenze fisiche e mentali, nonché ai carichi, D. h. adattare.

È stato coniato il termine adattogeno 1947 dallo scienziato russo Nikolai Wassiljewitsch Lasarew. La ricerca sugli adattogeni è stata davvero intensificata negli anni '60 . In particolare, il farmacologo Israil Izkowitsch Brechman all'epoca stava ricercando piante adattogene.

Anche se nel frattempo le cose sembrano essersi un po' calmate, i funghi e le piante adattogene sono ormai un ricordo del passato, La ricerca su questo ora sta davvero riprendendo velocità. Motivo sufficiente per noi, parla con uno specialista di funghi e piante.

Jürgen Guthmann è autore di diversi libri su funghi e piante. In particolare, il libro "Heilende Pilze" è considerato il lavoro standard sui funghi e sui loro ingredienti importanti per la salute.

ZNG: Salve signor Guthmann, siamo contenti, che troverai il tempo per rispondere alle nostre domande. La prima domanda. Ti sei occupato sia di piante che di funghi nei tuoi libri. Questi due regni sono paragonabili tra loro?, o ci sono grandi differenze?

J.Guthmann: Prima di tutto va detto, che i funghi formano il loro regno. Quindi non sono legati a piante o animali, ma uno stile di vita indipendente. Anche il regno dei funghi è incredibilmente vario e complesso. Le differenze più importanti tra funghi e piante si trovano nel solo metabolismo. I funghi quindi accumulano ingredienti molto speciali, ad esempio. i beta-glucani tipici dei funghi, come materiali da costruzione delle loro membrane cellulari.

ZNG: Cosa si intende per beta-glucani tipici dei funghi. Le piante producono anche beta-glucano. In linea di principio, questa è la fibra alimentare, o?

J.Guthmann: e, Sia i beta-glucani tipici dei funghi che i beta-glucani delle piante sono tra le fibre alimentari. O nutrizionalmente chiamati anche prebiotici. Tuttavia, ci sono differenze importanti, che principalmente. derivano dalla struttura chimica. Funghi Nodo 1,3/1,6 Beta-glucani che possono formare strutture elicoidali. Queste strutture elicoidali sono riconosciute da recettori immunocompetenti. Le piante non producono questi beta-glucani, ma formano polisaccaridi beta-glucani con legame 1,4.

ZNG: Ok, e nel riconoscere le eliche, Gli effetti che innescano si basano sui tipici beta-glucani dei funghi, corretto?

J.Guthmann: ci sono indicazioni per questo. Tuttavia, molto è ancora poco chiaro qui. Tra gli adattogeni sono annoverati anche i beta-glucani tipici dei funghi. Gli adattogeni sono ingredienti di funghi e piante che possono supportare gli organismi, per "adattarsi" ai cambiamenti, quindi adattati.

ZNG: In alcuni studi vengono utilizzati anche modificatori della risposta biologica per quanto riguarda i beta-glucani tipici dei funghi (BMR) parlato.

J.Guthmann: Gli ingredienti adattogeni modificano la risposta biologica ai fattori di stress. Ciò significa che gli adattogeni sono anche modificatori diretti della risposta biologica.

Grazie mille per il tuo tempo e le tue interessanti intuizioni.

Jürgen Guthmann

Autore di diversi libri su funghi e piante

Jürgen Guthmann ist diplomierter Chemieingenieur und arbeitete lange Zeit als Laboringenieur. Si occupa principalmente di nutrizione- e argomenti di salute ed era particolarmente interessato ai funghi medicinali e alle piante medicinali, nonché ai loro effetti e aree di utilizzo. Jürgen Guthmanns è autore di diversi libri su piante e funghi. Soprattutto il suo ultimo lavoro "Healing Mushrooms - The Most Important Species of the World" in quello attuale, rivisto 2. Edizione di 2020 è considerato un lavoro standard di tendenza per quanto riguarda. l'uso dei funghi.